Tumore dell’endometrio La Commissione Europea approva Dostarlimab

La Commissione Europea ha dato via libera all'immissione in commercio condizionata di Dostarlimab, un anticorpo che blocca il recettore PD-1. La nuova terapia è indicata per pazienti adulte con carcinoma dell’endometrio avanzato o ricorrente, con difetto del sistema Mismatch Repair/Instabilità dei microsatelliti (dMMR/MSI-H), in progressione di malattia durante o dopo precedente trattamento chemioterapico a base di platino.

Dostarlimab è la prima terapia anti-PD-1 oggi disponibile in Europa per il tumore dell'endometrio. 

Le donne con carcinoma endometriale avanzato o ricorrente, in progressione durante o dopo la chemioterapia, hanno attualmente opzioni di trattamento limitate e una prognosi sfavorevole. Grazie all'approvazione di Dostarlimab per la prima volta in Europa, queste donne avranno accesso a una terapia nuova, innovativa e necessaria" ha dichiarato Hal Barron, Direttore Scientifico e Presidente Ricerca e Sviluppo di Glaxo SmithKline, l’azienda produttrice.

Questa approvazione rappresenta un passo avanti e fornisce un nuovo trattamento per le donne con carcinoma endometriale dMMR / MSI-H ricorrente o avanzato che hanno precedentemente fallito una chemioterapia a base di platino.

Acto plaude alla capacità delle aziende come GSK che continuano a innovare per i pazienti che hanno un disperato bisogno di nuove opzioni".