Conversazione di Domenica Lorusso

“Ci sono grandi novità quest’anno nel campo di tutti i tumori ginecologici”. Con queste parole si è aperta “Parliamone tra noi “la conversazione di Domenica Lorusso, Professore Associato di Ostetricia e Ginecologia dell’Università Cattolica del Sacro Cuore Roma e Responsabile Ricerca Clinica Fondazione Policlinico Gemelli IRCCS. Le tre più importanti novità riguardano il tumore delle ovaie, il tumore dell’endometrio e quello della cervice uterina.

Per il tumore ovarico abbiamo una nuova classe di farmaci, i parp-inibitori, che possono essere somministrati al termine della chemioterapia, quindi come mantenimento per tenere sotto controllo la malattia, oppure anche come farmaci di seconda linea, cioè da utilizzare in seguito a una recidiva. Per quanto riguarda il tumore dell’endometrio, sono stati fatti passi da gigante: almeno due nuovi studi clinici hanno dimostrato l’efficacia dell’immunoterapia, confermata anche da un’altra ricerca secondo cui la combinazione tra farmaci immunoterapici (per esempio pembrolizumab o dostarlimab) e un inibitore orale come il lenvatinib, allontani la recidiva e aumenti considerevolmente la sopravvivenza rispetto alla chemioterapia”. Ottime novità dalla ricerca anche nel campo del tumore della cervice uterina: uno degli studi più recenti ha dimostrato gli ottimi risultati raggiunti dai farmaci immunoterapici in abbinamento con la chemioterapia. La ricerca nei tumori ginecologici non è mai stata così fruttuosa”.

La conversazione è stata seguita da oltre 40 socie di Acto in tutte le Regioni italiane e chi desidera rivedere la conversazione può farlo chiedendo di ricevere l’invito alla piattaforma a segreteria@acto-italia.org. Ricevuto l'invito, sarà sufficiente registrarsi per accedere alla registrazione.